Progetti in corso
  • Registrati

PROGETTO ASSISTENTI FAMILIARI (Febbraio-Luglio 2018)

Specializzazione Alzheimer

1) Il progetto in sintesi

   Nell’insieme, il progetto intende migliorare la qualità delle prestazioni per l’utenza, facilitare le famiglie nel reperimento di operatori formati e preparati, creare i presupposti per migliorare le condizioni lavorative degli operatori in modo che essi ottengano una maggiore stabilità lavorativa.

   In estrema sintesi, il progetto si pone l’obiettivo di:

  1. inserire nel mercato del lavoro soggetti con disagio occupazionale che soddisfano il loro bisogno trovando una alternativa lavorativa
  2. dare sollievo a un altro disagio presente nel territorio, cioè la cura delle fragilità familiari con particolare riferimento alle malattie neurologiche avanzate ed inguaribili, quali l’Alzheimer, la Demenza e la SLA. catalizzatori e strumenti di questo circolo virtuoso sono la preparazione, l’addestramento e la formazione delle persone che si rendono disponibili.

   Obiettivo del progetto è quello di recare sostegno alle famiglie con problemi di assistenza a soggetti deboli o svantaggiati, migliorando la qualità degli interventi attraverso la formazione di personale interessato a svolgere attività di assistenza familiare di elevato livello, dopo aver conseguito un primo livello di base per la Assistenza Familiare. Si intendono pertanto fornire le competenze e le abilità necessarie per rispondere ai bisogni di aiuto e di cura delle famiglie in integrazione con i servizi sociali, sociosanitari e sanitari.

   Obiettivo contestuale è quello di contribuire al sollievo di quelle situazioni di disagio familiare e sociale creatosi a seguito di perdita del posto di lavoro, dando risposta al bisogno crescente di occupazione e di inserimento o re-inserimento sociale di soggetti per i quali l’assistenza privata a persone non autosufficienti costituisce una delle modalità per accedere a un impiego.

2)Obiettivi specifici

  • Favorire l’integrazione di persone svantaggiate;
  • Apprendere, approfondire, migliorare la conoscenza delle relazioni sociali e socio-sanitarie
  • Acquisire le necessarie conoscenze e competenze a sostegno della qualità della vita dell’assistito, sia in riferimento alla persona, sia in riferimento all’ambiente in cui la stressa vive.
  • Acquisire le necessarie conoscenze per svolgere attivamente il proprio ruolo di cittadino nella società, conscio dei propri diritti e dei rispettivi doveri, sia in relazione alla persona, sia in relazione al lavoro da svolgere.

 

 

 

Lavoratorio.it

 
il portale per le proposte di lavoro.

Manager.it

 I
l primo portale dedicato ai manager.

IlMercatoDelLavoro.com

 
Il giornale per il lavoro in Toscana

PensionatiItaliani.it

 
Un partner essenziale per la diffusione.

JOOBLE.COM

 

Jooble | Jobs in Italy  logo Jooble

 

L'Associazione

Particolari condizioni di mercato o la necessità di ridurre i costi, spingono spesso le aziende a favorire l'esclusione dal mondo del lavoro di persone di 40 anni ed oltre.

Lavoro Over 40 nasce per promuovere la rivalutazione dei lavoratori di "età matura" che si trovano a combattere l'esclusione dal mondo del lavoro, soprattutto per coloro che sono molto lontani dalla pensione.

L'associazione nasce ad opera di un gruppo di persone che hanno vissuto questa esperienza.... continua

 

Leggi tutto...

ASSOCIAZIONE LAVORO OVER 40 - c/o ACLI provinciali Milano Monza-Brianza/Punto Famiglia - Via della Signora, 3 20122 MILANO - tel 340.379.358.0 - C.F. 97357200159
sito web creato da RINGO Team LO40